Riscoprire il cuore

…Chiacchierando di seta con Moreno Ferrari

 

E’ interno, nascosto, non visibile, solamente percepibile ma chi si azzarderebbe a negarne l’importanza?

 

E’ questo lo spunto che il Team di T.Silk ha colto nel corso dell’incontro con Moreno Ferrari* uno dei progettisti più innovativi e trasversali della moda e del design. Un intenso colloquio durante il quale abbiamo discusso di seta, del nostro mondo, delle possibili visioni per le Imbottiture in seta T.Silk.

Un incontro che ha avuto il CUORE come protagonista:

 

Abbiamo perso di vista il cuore. Abbiamo dimenticato cosa significa conoscere e valorizzare il cuore della nostra manifattura, abbiamo perso la nostra storia, le nostre tradizioni. Dobbiamo recuperare ciò per il quale siamo… per il quale siamo conosciuti nel mondo: la nostra artigianalità, la nostra conoscenza sedimentata negli anni, la nostra capacità di creare da queste basi un qualcosa di unico, di storico e nello stesso tempo tecnologicamente e tecnicamente proteso nel futuro. Dobbiamo ripartire dal nostro territorio, farne frutto in una nuova visione che sappia rappresentare quell’immagine di style, di fashion, di design, di cura nel particolare che ogni parte del mondo ci riconosce. Dobbiamo cercare, dobbiamo recuperare, dobbiamo, anche se a volte nascosto, svelare il cuore

 

Valorizzare…Svelare il cuore

 

Purtroppo l’imbottitura di un capo d’abbigliamento, di un piumino letto, di una trapunta, di un accessorio viene percepita, proprio in quanto non visibile, come un elemento secondario, una parte del manufatto poco rilevante.

 

Questa considerazione spiega il fiorire di prodotti sintetici di derivazione essenzialmente petrolifera con bassissimi livelli di cuore di seta cuore di petrolioperformance tecniche, sempre più dotati di certificazioni di riciclo, in ossequio a pressanti tendenze di presunto rispetto ecologico, come se il riciclo di un elemento inquinante lo rendesse meno inquinante.

 

Oppure mischie indefinite in termini di quantità e qualità di varie fibre naturali/sintetiche/artificiali che accompagnate e/o mascherate da efficaci politiche di marketing, cuore di seta cuore di plasticagarantiscono un prezzo limitato.

 

Oppure piuma…piuma…piuma quando, soprattutto ora, non si è più in grado di distinguere piuma da piuma, percepirne la qualità, provenienza e le lavorazioni, spesso inquinanti, alla quale viene sottoposta.

 

 

T.Silk è Cuore

 

Il progetto T.Silk vuole sempre più essere la riscoperta e la valorizzazione del cuore pulsante di un capo di abbigliamento, di un piumino letto, di una trapunta imbottita, di un accessorio, di quell’elemento termoregolatore, naturale, ecologico, sostenibile con altissimi livelli di performance che anche se nascosto, anima, governa e caratterizza un capo e colui che lo indossa.

 

 

 

 

Un ringraziamento a Moreno Ferrrari per questa occasione di riflessione e visione, nella certezza che possa essere un primo importante passo di future collaborazioni alla riscoperta del cuore che solo un imbottitura naturale in Seta è in grado di svelare.


*Moreno Ferrari

Designer, stilista ed architetto del corpo. Artista poliedrico e creativo di fama internazionale. Le sue creazioni sono esposte al Beaubourg di Parigi, al Centre Pompidou, al MoMA e al London College of Fashion, nella Collezione Permanente del Museo del Design della Triennale – Compasso d’oro alla Triennale di Milano. Ha lavorato con primarie aziende e brand internazionali. Il suo interesse nel campo dell’abbigliamento è diretto soprattutto al design di linee avanzate portandolo a compiere incursioni continue nell’ambito della ricerca e della sperimentazione.